Via del Trasimeno: tappa 4, da Città della Pieve a Villastrada

Un ultimo saluto a Suor Angelica e, dopo una colazione pellegrina, ci mettiamo in cammino.

Ripercorriamo in discesa i 3 km finali della tappa di ieri, nel bosco bagnato dalla pioggia lieve della scorsa serata.

Da lontano Città della Pieve si sveglia, e noi siamo già lontani.

Si risale sul versante opposto della valletta, attraverso campi che costeggiano aziende agricole e allevamenti di bestiame.

“Si scende, si sale. Si sale, si scende”.

Il silenzio è rotto solo dagli spari, a volte fin troppo vicini, dei tanti cacciatori che si aggirano per i boschi…ahimè, nonostante numerosi siano i cartelli di divieto di caccia.

Continuiamo a seguire la segnaletica della Via, aiutandoci, laddove assente, con le tracce GPS.

Oggi si cammina quasi esclusivamente su strade bianche, che scollinano in modo più dolce rispetto alle tappe precedenti; il cielo è coperto e anche questo rende il cammino meno affaticante.

Passiamo accanto a grappoli di case, a bellissimi cascinali in mattoni, e capita anche di incontrare amici speciali che si accodano e ci accompagnano per lunghi tratti.

È tempo di raccolta di olive. Le assaggio, colte direttamente dal ramo: nere, lucide, polpose. Amarissime, così al naturale.

La pausa pranzo, a base di quel poco che abbiamo nello zaino, ritempra il corpo.

Al paesaggio lasciamo il compito di risollevare lo spirito; e ci riesce degnamente.

A bordo sentiero, tra le erbacce, fa capolino anche il mio cardo. Lo aspettavo, e sorrido tra me e me guardando il cielo.

Attraversiamo il minuscolo borgo di Cantagallina, con le sue case tutte in mattoni. C’è un silenzio quasi irreale intorno.

Passo dopo passo, raggiungiamo il paese di Villastrada.

Chiesa Parrocchiale di Villastrada

Un ultimo sforzo e siamo all’Agriturismo che ci ospiterà per la notte. Un intero casale sulla collina appena fuori dal paese, tutto per noi.

Il Lago Trasimeno spunta in lontananza. Una strisciolina: ci aspetta paziente.

Dopo due tappe nell’entroterra, domani si torna sulle sue sponde.

Arriviamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: